Sono pazzi questi giudei…

Vergato da addì 27 marzo 2006

… meravigliosamente pazzi…!

A parte la cultura yiddish, Moni Ovadia e Woody Allen, per i quali sarei pronto a diventare sionista, c’è l’acido senso dell’umorismo di tanta parte della società ebraica, che spesso e volentieri è rivolto verso se stessa, i propri tic, luoghi comuni, persino i propri tabù più intoccabili.

È in questo milieu che nasce l’idea di controbattere alla idea un po’ fessa di un giornale arabo (bandire un concorso per la migliore vignetta satirica sugli ebrei) con un concorso altrettanto paradossale: la migliore vignetta antisemita, realizzata solo da cartoonist ebrei!

Trovate tutto sul sito boomka.org (in inglese).
La prossima settimana la giuria (a cui partecipa il premio Pulitzer Art Spiegelman, quello di Maus) dovrebbe designare il vincitore (o la vincitrice).

Aggiornamento:  il vincitore è stato proclamato, con i commenti dei giudici, giovedì 6 aprile 2006.

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

2 Commenti, Invero, a “Sono pazzi questi giudei…”

  1. lucanellarete ha detto:

    anche io adoro la comicità yiddish, quel sense of humour che trovo tutto particolare, ma trovo sempre che abbiano un po’ troppa ritrosia a parlare dello stato di israele di adesso: voglio dire, ho guardato le vignette, alcune mi hanno strappato un sorriso, ma pochissime fanno riferimento a quello che sharon e i suoi predecessori hanno combinato in palestina

    non so, penso che questa autocensura sia particolarmente viscida

    ciao caro buona settimana

    luca

    ps: “un po’ fessa” è davvero un eufemismo!!

    pps: bello il tuo intervento da me, grazie, ho letto le “fesserie” di quel tizio da bellallegria e sono davvero sconcertanti

    ti ho risposto da me

  2. ppork ha detto:

    validissimo il tuo commento, caro liùk…

    e la tua osservazione fa il pari con la mia riflessione, mentre osservavo le vignette dell’IASCC: più che vignette satiriche sugli ebrei (più che umorismo yiddish) quelle sono caricature (ebraiche) sul modo di ritrarre gli ebrei da parte degli antisemiti… O__O insomma, sono vignette antisemitiche apocrife, più che vignette satiriche suglie ebrei…

    ed hai perfettamente ragione: molte di esse si fermano alle false giustificazioni per le persecuzioni degli ebrei nei secoli, fino alla seconda guerra mondiale (gli omicidi rituali, il complotto demoplutogiudaicomassonico…), ma pochissime affrontano l'attualità…

    grazie per i complimenti e per l'attenzione: è sempre un piacere.

    tuo yoda 🙂

Commenta, Orsu