Malacredenza

Vergato da addì 31 ottobre 2007

Un libro-gioco, per serate tra amici, fornisce lo spunto al Barte junior per un denso paragrafo sull’iper-ignoranza globale e sulle collaterali ipo-ignoranze – da leggere.

"Il cretino, oggi, pensa. E l’ignorante, sa."
[Ennio Flaiano, mis à jour par Stefano Bartezzaghi]

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

3 Commenti, Invero, a “Malacredenza”

  1. EL ha detto:

    Well!

    :*

  2. HangingRock ha detto:

    A complemento di questa lettura, segnalo anche Stronzate. Un saggio filosofico, di Harry G. Frankfurt. Non se ne esce vivi 🙂

  3. ppork ha detto:

    per HangingRock

    lo metto in coda a “La scomparsa dei fatti” di Marco Travaglio 🙂

    giusto per equilibrare le facezie con la seriosità…

Commenta, Orsu