Le perdizioni provvisorie

Vergato da addì 8 novembre 2011

Possibile che si stia, in queste ore, ancora appesi al filo di mezze figure assurte a protagonisti dell’agone politico, pupazzi con l’elastico in fuga dal puparo, ma pronti a ritornare all’ovile non appena il loro vantaggio tattico potrà essere convertito in prebende, pubbliche o private…?

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

Commenta, Orsu