Repetita non iuvant

Vergato da addì 18 marzo 2009

"[…] Uno arriva come un duca dai recessi della memoria e si fa buttare come un villano nelle segrete della quotidianità."

Fred VargasUn po’ più in là sulla destra, p. 141 (traduzione di Margherita Botto)

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

Commenta, Orsu