Occhio, malocchio, pioggia e Scirocco

Vergato da addì 10 aprile 2005

E vabbè… si sapeva, la validità universale della formula 
H = 24+h
(dove H <=> ora di inizio dell’acquazzone e h <=> ora di lavaggio dell’autovettura)
non poteva certo da me essere smentita in questo week-end…

Però Giove Pluvio poteva pure fare a meno di importunare il suo degno compare di gozzoviglie, il flatulente Eolo, e fargli lasciare, per una volta, a riposo l’infame Scirocco, il quale, bastardo come pochi altri mai, ha depositato in 2 giorni 2-Kg-2 di finissima sabbia del Maghreb su tutte le auto del circondario, inclusa quella del sottoscritto!!!

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

2 Commenti, Invero, a “Occhio, malocchio, pioggia e Scirocco”

  1. EL ha detto:

    E piove…Piove…Piove…

    Sulle auto e sui vetri di camera mia.

    Mai, mai lavare niente in primavera, come se fosse estate.

    Ci rimetti tempo e sabbia buona per i vasi da giardino.

    Quelli in terracotta…

    Mentre io ascolto i Pulp e mi ricordo di un ormai lontano 1998 da buttare nel…

    “…Everybody’s telling me you look like me but please don’t turn out like me…But please don’t turn into me…I wish I could show a little soul…”

    :))

  2. ppork ha detto:

    cicciottina, tu ascolti i Pulp? io mi sono comprato l’ultimo CD dei Green Day (sic), e solo perché mi piace il singolo “Boulevard of broken dreams”…! Domande: chi sta peggio? ci può essere dialogo tra noi? (^__^)
    baciotz
    -pa

Commenta, Orsu