Ecce Homo

Vergato da addì 27 settembre 2007

Apprendo in via patrilineare che ieri sera il nipotastro grande (ben 10 anni il prossimo dicembre!) è "andato al circolo con gli amici a vedere la partita del Napoli".

The child is father of the man, diceva qualcuno… e quindi mi farò un dovere di raddrizzare il prepùbere virgulto, sottraendolo alla smania calciofila da homo videns e iniziandolo ai migliori autori del fumetto italiano, ben prima che si affacci alla virilità.

Non eliminerà forse il "pallone" dalla sua adolescenza, ma lo declasserà al rango di malattia esantematica dal breve decorso.

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

3 Commenti, Invero, a “Ecce Homo”

  1. plmplm ha detto:

    pensa che PERFINO io ebbi la malefica malattia non in età scolare, bensi in adolescenza teeneriana…

    ricordo che giocavo nella mia squadra del liceo con il MITICO 5 che fu del immarcescibile Rudy Kroll.

    Io giocavo da STOPPER… quando si giocava ANCORA a UOMO…

    giocai anche come titolare ufficiale nella squadra del 9° GRAPE “Rovigo” a Verona nel campionato Nord Est nel 1986/1987 ovviamente sempre con il n° 5 e sempre da STOPPER…

    la mia croce e delizia era il classico n° 10… ed io la sua piattola!

    e tu ben sai che quando si doveva trattare di guerra di polpacci… i miei sono… eheheheh… bel allenati! 🙂

    cmq la malattia passò… da 20 anni posso dire che me ne può fregare di meno… non è che prima inceve me ne fregasse qualcosa… ghghghgh

    ma faceva figo giocare… soprattutto per il pubblico che vemniva a guardarti e per il dopo partita quando avevi ATTERRITO ed ATTERRATO il n° 10 eri un EROE da coccolare… 😉

    ahhhh tempi che con una partitella alla altrettanto mitica Rotonda della Tangenziale a Via San Domenico… rimediavi le uscite settimanali della settimana post partita… 🙂

  2. Bukaniere ha detto:

    Secondo me da questo pout-pourì calcio/fumetto, mi diventa solo fan di Mila e Shiro! 😛

    PS: ma tu sei solo un fruitore od anche autore?

  3. ppork ha detto:

    @bukaniere

    ahimè, non so tenere una matita in mano… 🙁

    ho pensato di scrivere sceneggiature più volte, però mai dato fondo alla voglia fino in fondo… 🙂

Commenta, Orsu