Il posto fisso

Vergato da addì 22 novembre 2009

(Diàbete e Doris sono due schiavi dell’antica Grecia)

DIÀBETE: Cosa sono tutte queste storie sulla libertà? È pericolosa. Sapere qual è il proprio posto è sicuro. Non capisci, Doris, i governi cambiano ogni settimana, i capi politici si uccidono a vicenda, le città sono saccheggiate, la gente è torturata. Se c’è una guerra, chi credi venga ucciso? La gente libera. Ma noi siamo al sicuro perché non importa chi sia al potere, hanno tutti bisogno di qualcuno che faccia le pulizie pesanti.

[estratto dalla commedia “Dio”, in “Senza Piume”- Woody Allen, anni 70 del secolo XX]

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

Commenta, Orsu