Mylena

Vergato da addì 28 settembre 2007

Leggo sul Venerdì (sì, 1h27m di TAV quotidie ti fanno fare anche questo…) questa incredibile dichiarazione di Milena Gabanelli, autrice e dea-ex-machina di Report: "La realtà è che ho 50 anni, bella non ero nemmeno a 20 e sono poco più di un metro e mezzo."

Ora, io voglio qui asserire dinanzi all’universo Web, che, tra le due cinquantenni Sharon Stone e Milena Gabanelli, non ho difficoltà a scegliere. E scelgo la seconda.

Milena mi fa sangue, che posso farci…?

NB: Report ricomincia il 14 ottobre. Estote parati.

Qualcosa sull'Autore

"Quello che sono è affar mio"

Commenti

20 Commenti, Invero, a “Mylena”

  1. Bukaniere ha detto:

    Oddio io la TAV con la Gabbanelli non la prenderei mai… Hai visto mai che ti racconta di come sono messe male le ferrovie, le traversine marce e le toilette con l’asbesto e l’aria condizionata con la legionella ed il caffè alla salmonella ed i sedili con le zecche… 🙂

  2. ppork ha detto:

    grazie Bukanie’ :-/

    ma davvero, continua… così forse mi do una mossa e prendo casa a Roma già domani, invece di fare il “pendolinare”… 😉

  3. 1ToTo ha detto:

    allora,report è un grande programma e la gabbanelli non è male……ma sharon….sharon…..non ho parole…..(sbav)

    😉

  4. 1ToTo ha detto:

    inoltre il “dea-ex-machina” mi fa ancora rabbrividire…(esame di letteratura greca fatto da poco)

  5. copros ha detto:

    è per quello che fa tanta audience

  6. ppork ha detto:

    @1ToTo

    sì… vabbe’… diciamo che se pure Sharon mi immobilizza a forza sul talamo e si accanisce sul mio corpicino traendone diletto, diciamo che non lotto alla morte per conservare la mia purezza 😀

    però Mylena è sublime, controllata… una vera donna, non un sex symbol che poi s’è voluta affermare ANCHE come donna intelligente (almeno a leggere quello che dicono di lei: avrebbe un QI da fare paura…)

    Mylena va dritta al cervello (che, come si sa, è la più vasta zona erogena di entrambi i sessi :-P)

  7. occhi0rientali ha detto:

    uh, io l’ho sempre trovata fascinosissima!

    E se è alta poco più di un metro e mezzo… beh non posso che ammirarla ed esprire la mia solidarietà a riguardo, tsk! XD

  8. ppork ha detto:

    @occhi0rientali

    … a pensarci, in TV sembra più alta.

    ad ogni modo, diceva mio nonno – quello perbene – che nelle botti piccole c’è il vino migliore…

    [nel film “Amici miei – atto secondo” si diceva un’altra cosa, ugualmente lusinghiera per le donne “verticalmente svantaggiate”, epperò decisamente più piccante, laonde signorilmente glissiamo… 😉 ]

  9. SuperAssunta ha detto:

    lei: http://www.lanternerosse.it/gabanelli.jpg e un ppork: http://www.librizziacolori.it/3%20fauna/maiale-con-ghiande.jpg ih ih ih!!! Dai, scherzo! Ho visto che curiosavi nel mio profilo e sono passata a curiosare anch’io 😀

  10. ppork ha detto:

    @SuperAssunta

    non solo curiosavo, ti ho anche aggiunta tra i preferiti 🙂

    se non ci si aiuta tra precari-blogger… 😉

  11. occhi0rientali ha detto:

    L’atto secondo mi manca.

    Però sul primo ci stavo morendo dal ridere.

    Bisogna rimediare.

  12. guforobot ha detto:

    la Gabanelli e il Matto

    Sepruvveda

  13. aeriko ha detto:

    E no e no, non posso migrare dalla Tana al Casatiello e trovare un posto che mi raffronta Stone e Gabbanelli. Tanto di cappello alla seconda, e facendo uno sforzo per reprimere i miei istinti sudisti le dico bravissima, ma la Stone e non scherziamo Βρε παιδιά μην λέμε τέτοια τώρα !

    Evvai con la migrazione sciacallica.

  14. SuperAssunta ha detto:

    Aggiunta fra i preferiti? Ma che onore! Come sarebbe bello potersi aiutare veramente a vicenda… Parli di professionalizzazione… Certo tutti dicono che noi precari non sappiamo un mestiere (per forza: cambiandone 4 all’anno!)… eppure io nel mio peregrinare ho imparato tantissimo. Talmente tanto che a volte (spesso), pur essendo sempre in ogni posto l’eternamente ultima arrivata, mi trovo a dover spiegare io delle cose ai colleghi “anziani”. Ma la professionalità tuttofare di un precario saltimbanco in Italia non è riconosciuta: si riconoscono solo le specializzazioni, le esperienze univoche, i master ecc. Il “civile consorzio” di cui tu parli ci ha sfruttati, traditi, venduti e rivenduti… per poi infine buttarci via quando siamo troppo vecchi. Vale a dire già a trent’anni, perché non è più ammesso l’apprendistato professionalizzante e le aziende non ci assumono più se non possono sottopagarci legalmente. Penso a quell’imbecille di politico che ci ha chiamati “bamboccioni” senza neanche fermarsi un attimo a chiedersi come potrebbe un precario pagare un affitto se lavoro 3 mesi sì e 2 mesi no e… anche quando lavora, guadagna meno di quanto serva per pagare l’affitto. E non di solo affitto si campa. Io sono scappata di casa perché il mio ragazzo ha un lavoro sicuro… e forse è stato un errore, perché ora mi trovo a dormire sotto un tetto che non mi appartiene, con uno che non mi ama abbastanza da voler essere mio marito e chiedendomi ogni giorno sotto che tetto dormirò in futuro. Senza un lavoro fisso, senza aver versato se non pochi piccoli miserabili contributi… Come potrò mai avere una pensione, se continuo aa accettare contratti di “collaborazione in proprio”? Sono precaria nel lavoro, ma anche negli affetti, nella casa e nel futuro… e non ce la faccio veramente più. In questi giorni mi sorprendo a volte a pensare a quanto sarebbe bello trovare davvero il coraggio di farla finita. Non è vita questa. E io sono stanca, tanto stanca… non immagini quanto. A trent’anni mi sento vecchia… e mi sento inutile e condannata all’incertezza per sempre. Non ho terra sotto i piedi… e non ce la faccio più.

  15. aeriko ha detto:

    @ Superassunta, welcome abroad this is the wonderful world of Precarii’s… Tu 30 qui si va per 40 nelle stesse condizioni, alternative? Non ci sono, porta pazienza

  16. plmplm ha detto:

    e c’è chi i 40 l’ha superati… ehehheheh

    vedrai a 60, 70 e 80 anni come vivremo bene con i pacchetti dono della CARITAS portati alla Stazione… 🙂

    vedi che DOBBIAMO ringraziarLI SEMPRE??? eheheheh

  17. ppork ha detto:

    vi siete scatenati?

    beccatevi le risposte “a sezioni”

    @occhi0rientali

    >L’atto secondo mi manca. Però sul primo ci stavo morendo dal ridere. Bisogna rimediare.

    … Oh, beh, OK… contenta tu…

    [estrae una Beretta 7.69 “Parabellum” dalla fondina ascellare e le disegna un foro circolare in mezzo agli occhi orientali]

    – Paul P. Fiction

    😉

    ______________

    @guforobot

    da quando scrivi asciutto e raggrumato ti capisco meglio.

    il sintetico zibaldante ti dona…

    [mmh… chissà come staresti in latex…]

    😀

    ______________

    @aeriko

    … gli inserti in greco andrebbero tradotti, please

    e comunque ci manca poco, abbiamo già convinto eli della migratio

    e poi sarà “The Year Of The Jackal” 😀

    ______________

    @SuperAssunta

    non c’è risposta al tuo sfogo.

    c’è solo questo “luogo”, dove troverai alcune persone che comprendono, ascoltano, cercano di capire.

    troverai una mano, una spalla, padiglioni auricolari capaci e resistenti 🙂 e tutto il resto delle frattaglie, anche se trasformate dalla tastiera in un flusso di bit.

    la terra sotto i piedi manca anche a me, che sto tentando proprio ora di cambiarla, di emigrare.

    ci siamo.

    pensa ai micini 😉

    ______________

    @plmplm

    metti la capa a posto…

    you know what i mean… 😉

  18. SuperAssunta ha detto:

    Scusa se ri-rompo, ma ci tenevo anche a precisare che quella sul cervello zona erogena merita un applauso

  19. plmplm ha detto:

    solo un applauso? io avrei ALMENO concesso un massaggio capocciale…

    ahahahaha

  20. aeriko ha detto:

    @ ppork Chiedo venia per gli inserti, ma ho insertato in greco? Non lo faccio più o quantomeno trduco.

    Mi hai traumatizzato con sta storia del Gufo in latex sono corso in bagno a dar di stomaco, nooooooooo mio Dio, cioè me stesso, che orrore quel coso in latex.

    P.s. Mo ci fa neri! Ops, ma in latez nero o trasparente ? Smettila, smettila, smettila.

Commenta, Orsu