Assioma di Prisencolinensinainciusol

| 4 luglio 2011

Se la metà delle persone del Nord del mondo consumasse solo ciò che può effettivamente utilizzare (spese voluttuarie incluse), l’economia mondiale crollerebbe in sei mesi.

La farina del diavolo

| 5 giugno 2011

Il motivo per cui do il mio 5xMille all’Accademia della Crusca è perfettamente esemplificato dall’ultimo paragrafo di questo articoletto “too-tech-2-tell” del Sole-24Ore: su 120 parole, solo 30 (un quarto) sono termini italiani semanticamente significativi (sostantivi, verbi, aggettivi), il resto è bla-bla tecnicistico e nomi di prodotto. Non per fare la guerra a “link” o perfino […]

Sarò strano, ma…

| 24 settembre 2010

… sarò mica il solo a pensare che gli interventi di Crozza a Ballarò sono di una tristezza siderale? Ci sono tutti gli ingredienti per rendersi insopportabile, bagaglineggiante, banale: duetti con i politici in studio (operazione simpatia? imbarazzo e disagio…) imitazioni malriuscite (senza trucco, Crozza pare sempre e solo Crozza) risate forzate (patetiche quelle del […]

Touch, non-touch, more touch…

| 10 maggio 2010

… che giustamente uno scrive all’assistenza tènnica per avere un parere tènnico sui probblemi che il suo cellulare non-touch nuovo di quasi-pacca manifesta un giorno sì e l’altro pure; che poi certo uno li elenca con certosina pazienza nella e-mail, credendo di avere almeno uno straccio di illuminazione-non-retro; che poi detto aggeggino è anche in […]

Il congresso della finocchiona

| 27 febbraio 2009

Chianciano frequentata da parecchi tristi figuri, in questi giorni… Non ho nulla contro i Radicali, sebbene nella lista dei loro iscritti storici sia rintracciabile il più dettagliato elenco di mignottoni della politica che la storia repubblicana possa offrire (ultimo, ma non ultimo, il bamboccione carrierista). Però di solito al loro capezzale (pare che stiano sempre […]

Pensavo fosse odore, invece era diossina

| 23 luglio 2007

Napoli è "ripulita" dalla monnezza. Napoli si è lasciata dietro le spalle l’emergenza. Parola di Rosetta. La vecchia stele, diventata sindaco della prima città libica (battuta leghista: incomincio ad apprezzare… segnale pericoloso? sarà la diossina?), dimentica del suo ruolo di interprete, le spara sempre più grosse e ad ottave sempre più alte. Attendo cupidamente che […]

USA oggi… e getta domani

| 6 giugno 2007

Se ce ne fosse bisogno, l’ennesima dimostrazione che gli statunitensi sono veramente da seppellire (sotto un cumulo di contumelie; cosa credevate, sciocchini…? ), ce la dà il periodico USA Today, il quale, recidivo nello stilare classifiche insulse su ogni cosa, offre al pubblico più amorfo del pianeta l’occasione di far svettare in cima alla classifica […]

Italia morta, benché…

| 22 maggio 2007

Sarà qualche mese. Sì, deve essere almeno qualche mese che ho avuto la definitiva folgorazione. La speranza mi ha abbandonato da tempo, ma, semplicemente, non me n’ero accorto. Come quando continui a parlare, mentre la tua interlocutrice prima pensa ad altro, poi fa altro ed infine esce dalla stanza mentre ti crogioli immerso nel tuo […]

Cento chiodi

| 16 aprile 2007

Il chiodo è uno solo: il film. Ti si pianta nei paesi bassi, inamovibile e molesto, e ti lascia una sensazione di furto con destrezza… Non si può nemmeno dire che tradisca le attese o le promesse (la locandina recita: "le religioni non hanno mai salvato il mondo"); in realtà non si riesce a capire […]

Bored with Borat

| 5 marzo 2007

Non c’è che dire, Borat m’ha fregato. L’ho visto, sborsando i 7€ peggio spesi della mia vita, oggi pomeriggio, al cinema. Raramente un film così pompato dai mezzi di comunicazione (a titolo d’esempio leggete l’entusiastica, demenziale recensione del Foglio) riesce poi a colpirmi, soprattutto se appartiene al genere satira-commedia. Borat ci è riuscito, oltre le […]